Passeggiate tra natura e cultura

visita-colle-piccolo-san-bernardo

Piccolo San Bernardo: tra Francia ed Italia

Stai cercando un’idea per una gita estiva di un giorno in Valle d’Aosta? Il colle del Piccolo San Bernardo è una meta da non perdere   “La montagna è tre mesi di freddo e nove di gelo” notava l’abate Chanoux, rettore dell’ospizio del Piccolo San Bernardo. Tre freddi mesi estivi incuneati nella gelida parte restante…

Leggi tutto

peonia-sentieri

Sui sentieri della peonia

Metti una giornata di bel tempo, di quelle che dopo questa primavera di pioggia incessante non può che metterti di buon umore, aggiungi il fascino di un paesaggio dove da padroni assoluti fanno i colori della natura, unisci una sensazione unica di quiete ed avrai una giornata indimenticabile! Siamo nella bassa valle di Gressoney, nel…

Leggi tutto

carema-vigneti-vino-doc

Nella terra di confine: alla scoperta di Carema

Che stagione magica è la primavera! Il risveglio della natura, i primi fiori che iniziano a spuntare, le giornate che si allungano… è questo il momento in cui tutto sembra lasciarsi ormai alle spalle il rigido inverno. La primavera è il periodo ideale per passeggiare nel fondovalle, alla scoperta di borghi e villaggi inaspettati. Oggi…

Leggi tutto

sant-anna-challand

Il custode della bassa Val d’Ayas: il santuario di Sant’Anna

Il timido sole di queste giornate invernali inizia a riscaldare i paesaggi della Valle d’Aosta  avvolti dal bianco manto della neve: è il momento perfetto per perdersi nei luoghi meno conosciuti della nostra valle, ricchi di un fascino particolare legato al passato e alla semplicità. Uno di questi si trova nel Comune di Challand- Saint-…

Leggi tutto

forte-di-bard-visita

Forte di Bard cosa vedere

Una passeggiata alla scoperta dell’imponente Forte di Bard e dei suoi dintorni Nella bassa Valle d’Aosta, dopo aver attraversato il comune di Arnad dirigendosi verso Torino, è impossibile non rimanere meravigliati dalla visione dell’imponente Forte di Bard. Nell’ XI secolo era definito “Inexpugnabile oppidum”, a seguito del fondamentale ruolo strategico rivestito a controllo della valle…

Leggi tutto

ponte-di-moretta

Lungo il Chemin de la Vallaise sulle tracce del ponte del drago

Una piacevole passeggiata che percorre un antico collegamento tra il Piemonte e la Valle d’Aosta attraverso il borgo medievale di Perloz e Tour d’Héréraz passando per il Ponte di Moretta, un tempo controllato da un drago leggendario   In Valle d’Aosta non si cammina soltanto ai piedi dei massicci più alti d’Europa esplorando luoghi di…

Leggi tutto

visita-parco-gran-paradiso

Un paradiso… di parco!

Una giornata nel parco Nazionale Gran Paradiso è un’occasione unica per ammirare incantevoli paesaggi alpini e soprattutto… Per osservare da vicino i suoi bellissimi animali!  Uno scenario idilliaco, dove tra boschi di abeti rossi e larici, pascoli alpini, rocce e ghiacciai si incontrano stambecchi, caprioli, camosci, aquile reali, marmotte oltre a volpi, ermellini e lupi…

Leggi tutto

cervino

La piramide delle Alpi

Alla scoperta del Cervino, regno degli scalatori, degli escursionisti appassionati, ma soprattutto degli amanti degli sport invernali Sulle Alpi regnava, tanti e tanti anni fa, Gargantua, un gigante sempre occupato a mangiare e a bere. Si dice che a colazione il buon Gargantua mangiasse una dozzina di buoi con un abbondante contorno di maiali arrosto…

Leggi tutto

chemp

Un villaggio trasformato in museo a cielo aperto: un sogno diventato realtà

Una passeggiata nella bassa valle di Gressoney alla scoperta del villaggio Chemp, dove uno scultore ha il sogno di far rivivere il suo amato territorio attraverso l’arte  Giuseppe Bettoni (Pino), scultore di Perloz, piccolo comune situato all’imbocco della Valle di Gressoney nutre un profondo desiderio: far rinascere Chemp, caratteristico villaggio costruito su un’altura di rocce…

Leggi tutto