Visita le località turistiche e gli antichi villaggi della Valle d’Aosta 


Antagnod e Champoluc

Ayas, incantevole località della Valle d'Aosta situata ai piedi del Monte Rosa è composta da numerosi villaggi, tra i quali vanno ricordati Antagnod, Champoluc, Saint-Jacques e Mascognaz. Nel grazioso villaggio di Antagnod è possibile rivivere un'atmosfera d'altri tempi: il piccolo centro storico, affacciato sul Monte Rosa, è caratterizzato da numerose abitazioni tipiche in legno e pietra, tra le quali vale la pena visitare Maison Fournier, sede della mostra dedicata all'artigianato tipico.

Dettagli Visita

Breuil-Cervinia

Breuil-Cervinia è una nota località turistica situata a 2000 metri di quota nella Valtournenche, ai piedi del monte Cervino.Nata nei primi anni del secolo scorso, è oggi uno dei centri turistici più rinomati della Valle d’Aosta, che deve la sua fortuna agli impianti di risalita ed al grande numero di strutture ricettive e sportive presenti al suo interno. Prima di raggiungere l’abitato, è d’obbligo una sosta al lago blu: al suo interno, nelle giornate più belle, si rispecchia il Cervino!

Dettagli Visita

Chamois, perla delle Alpi

Nella valle del Cervino si nasconde Chamois, il comune più alto della Valle d’Aosta.La particolarità di questa località incantevole deriva dal fatto che al suo interno non circolano le automobili: per raggiungerla è necessario prendere la funivia che parte da Buisson, ad Antey-Saint-André, o camminare lungo una facile passeggiata che parte da La Magdeleine, mentre i più sportivi possono percorrere la vecchia mulattiera che la congiunge con il fondovalle.

Dettagli Visita

Cogne

Nel cuore del Parco Nazionale del Gran Paradiso, a 1534 metri di altitudine si trova Cogne, antico centro minerario noto per la lavorazione del ferro divenuto oggi una famosa località turistica della Valle d’Aosta dove la natura regna incontrastata. I paesaggi idilliaci della Valnontey, incantevole valle secondaria della Val di Cogne, rendono questo luogo una meta privilegiata da parte degli escursionisti d’estate e degli appassionati di sci di fondo in inverno.

Dettagli Visita

Courmayeur

Courmayeur, località turistica di respiro internazionale, sorge ai piedi del Monte Bianco in una conca attorniata da foreste di abeti e larici e le montagne più alte d’Europa. Nonostante la sua notorietà, ha saputo mantenere l’atmosfera tipica dei villaggi alpini, che è possibile respirare nella via principale, la famosa via Roma e negli abitati che circondano il nucleo centrale. Da non perdere il Museo alpino "Duca degli Abruzzi" e le funivie Skyway Monte Bianco.

Dettagli Visita

Gressoney-St-Jean e Gressoney-La-Trinité

Salendo lungo la valle di Gressoney, a 1385 metri di altitudine si trova Gressoney-St-Jean, caratteristica località che offre una vista mozzafiato sul Monte Rosa.Nel tipico centro storico è possibile ammirare alcune case Walser, testimoni dell’insediamento della popolazione di origine germanica, i Walser, che dalla metà del XIII secolo crearono delle piccole comunità attorno al massiccio del Monte Rosa.

Dettagli Visita

Il passato di Valtounenche: antichi mestieri e culti rurali

Un percorso inedito alla scoperta del passato di Valtournenche, famosa località turistica situata ai piedi del Cervino che richiama annualmente numerosi appassionati di sci e di escursioni. Il percorso vuole farvi scoprire un lato meno conosciuto, ma di grande fascino di questo paese, ripercorrendo i tempi in cui il turismo non si era ancora sviluppato.

Dettagli Visita

Varfey

Lontano dai ritmi frenetici della quotidianità, il tempo sembra essersi fermato nel villaggio di Varfey. Situato su una terrazza che domina la valle centrale e la piana del Canavese, questa oasi di pace si trova al confine dei comuni di Perloz e Lillianes, come mostrano le lettere P/L presenti sulla strada che arriva al villaggio. Tra le case risalenti al XIX secolo, è possibile incontrare i suoi abitanti, la cui vita come un tempo viene ancor oggi scandita dall'evolversi delle stagioni

Dettagli Visita

Chemp. Un museo a cielo aperto

Nel caratteristico villaggio di Chemp, Giuseppe Bettoni coltiva un sogno: quello di far rivivere questo luogo magico attraverso l'arte. Tra abitazioni in pietra della fine del XIX secolo si trovano alcune sue sculture e di suoi amici che sono invitati a lasciare le loro opere. La grande passione di questo scultore lo spinge ormai da anni a partecipare con successo a mostre e fiere, tra le quali la millenaria Fiera di Sant'Orso.

Dettagli Visita

Donnas tra romanità e medioevo a lume di candela

Un percorso che vi farà emozionare alla scoperta dei 2000 anni di storia che racchiude il borgo di Donnas. L'itinerario vi permetterà di scoprire gli angoli del borgo medievale e i suoi scorci più particolari a lume di lanterna. Il percorso ha inizio lungo lo spettacolare tratto della Via delle Gallie. Dopo aver superato la pittoresca chiesetta di Sant’Orso, si raggiunge l’incantevole borgo.

Dettagli Visita