Nella terra di confine: alla scoperta di Carema

Che stagione magica è la primavera! Il risveglio della natura, i primi fiori che iniziano a spuntare, le giornate che si allungano… è questo il momento in cui tutto sembra lasciarsi ormai alle spalle il rigido inverno. La primavera è il periodo ideale per passeggiare nel fondovalle, alla scoperta di borghi e villaggi inaspettati. Oggi…

Leggi tutto

Piante, streghe e magia nella medicina tradizionale valdostana

Visita alla Maison des Anciens Remèdes di Jovençan, scrigno della memoria di pratiche e saperi legati ai differenti usi delle piante officinali della Valle d’Aosta A pochi passi da Aosta la dimensione urbana della città sparisce velocemente, lasciando spazio a un luogo dove il tempo sembra essersi fermato: è proprio in questo paesaggio dominato da…

Leggi tutto

Il custode della bassa Val d’Ayas: il santuario di Sant’Anna

Il timido sole di queste giornate invernali inizia a riscaldare i paesaggi della Valle d’Aosta  avvolti dal bianco manto della neve: è il momento perfetto per perdersi nei luoghi meno conosciuti della nostra valle, ricchi di un fascino particolare legato al passato e alla semplicità. Uno di questi si trova nel Comune di Challand- Saint-…

Leggi tutto

Una stagione espositiva ricca di emozioni al Forte di Bard

Il Forte di Bard, imponente complesso fortificato ottocentesco situato all’imbocco della Valle d’Aosta, è sede di importanti musei e mostre temporanee di respiro internazionale. Dal 3 febbraio al 17 giugno 2018 la fortezza ospita la prestigiosa mostra Luci del nord. Impressionismo in Normandia. All’interno delle sale un tempo occupate dalle cannoniere, è possibile ammirare più…

Leggi tutto

Diavoli, ninfe e antichi romani nello storico Carnevale di Pont-St-Martin

Il 6 gennaio è un giorno speciale a Pont-St-Martin, Comune della Valle d’Aosta situato al confine con il Piemonte. Quando il paese è ancora avvolto nella quiete notturna, riecheggiano le dolci note dell’inno del Carnevale suonate dalla banda musicale: è il segno inequivocabile che il periodo più bello dell’anno è cominciato! Dopo qualche ora, i…

Leggi tutto

castello-di-fenis-guida-turistica

Orari e tariffe dei castelli e dei siti della Valle d’Aosta dal 1 gennaio 2018

Di seguito gli orari e le tariffe in vigore dal 1 gennaio 2018. Si ricorda che è necessario contattare una guida turistica della Valle d’Aosta per prenotare gli ingressi ai castelli per i gruppi. Castello di Fénis Da aprile a settembre dalle 9.00 alle 19.00. Aperto tutti i giorni Da ottobre a marzo: dalle 10.00 alle 13.00 e…

Leggi tutto

La fiera millenaria nel cuore dell’inverno

La fiera di Sant’Orso è l’appuntamento che da oltre mille anni riunisce la comunità valdostana… E non solo! Durante i giorni più rigidi dell’anno, il 30 e 31 gennaio, in Valle d’Aosta si festeggia con la fiera di Sant’Orso di Aosta l’ormai prossima fine del freddo inverno e l’imminente arrivo del 1 febbraio, giorno dedicato ad uno dei…

Leggi tutto

Il tempo sospeso. Da Natale all’Epifania. Capitolo secondo

Chi se la ricorda una nevicata come quella avvenuta nelle ultime ventiquattro ore in Valle d’Aosta? Tutta la regione, compresa la città di Aosta, è stata avvolta da un candido manto bianco che ha donato al paesaggio un’atmosfera incantata. L’Immacolata non poteva offrire alla mia regione dono migliore: vedere i bambini felici sul bob trainati…

Leggi tutto

visita mercatini natale aosta

Il tempo sospeso. Da Natale all’Epifania. Capitolo primo

Da ormai alcuni giorni si inizia a sentire un’atmosfera diversa: le zucche di Halloween stanno mano a mano scomparendo, sostituite da luci colorate, vivaci alberi di Natale e meravigliose confezioni regalo. Questi sono tutti  segni che indicano l’avvicinarsi del Natale. Ieri, sfogliando alcuni libri in biblioteca, il mio sguardo è caduto su un testo che…

Leggi tutto

Natale magico ai piedi del Forte di Bard

Prendi un pittoresco borgo medievale incastonato tra le montagne ed una possente rocca sulla quale si erge una maestosa fortezza, aggiungi al suo interno, lungo l’antica via disseminata di abitazioni le cui pietre narrano intricanti vicende, una moltitudine di presepi ed addobbi e col calar della sera, un gran numero di luci natalizie che avvolgono…

Leggi tutto

L’acqua curatrice

Una giornata di completo relax alle terme di Pré-St-Didier, incantevole stabilimento termale ai piedi del Monte Bianco Le terme di Pré-St-Didier sono un diamante che luccica nel cuore della Valle d’Aosta. Immersi in vasche calde che sgorgano dalla montagna, adagiati in caratteristiche saune in legno, coccolati da dolci massaggi e avvolti da colori, luci e…

Leggi tutto

forte-di-bard-visita

Il castello che fece arrabbiare Napoleone

Una passeggiata alla scoperta dell’imponente Forte di Bard e dei suoi dintorni Nella bassa Valle d’Aosta, dopo aver attraversato il comune di Arnad dirigendosi verso Torino, è impossibile non rimanere meravigliati dalla visione dell’imponente Forte di Bard. Nell’ XI secolo era definito “Inexpugnabile oppidum”, a seguito del fondamentale ruolo strategico rivestito a controllo della valle…

Leggi tutto

La castagna, regina dell’autunno valdostano

Un viaggio alla scoperta della castagna, piccolo frutto, un tempo essenziale per l’economia locale L’autunno a molti mette tristezza: stagione malinconica, che vede la natura avviarsi verso il lento sonno invernale, le giornate si accorciano, le temperature scendono… A me tuttavia l’autunno è sempre piaciuto e penso che il mestiere di guida turistica mi dia…

Leggi tutto

castello-sarriod-de-la-tour-saint-pierre-visita

Il castello dei mostri

Saint-Pierre, Comune poco lontano da Aosta, custodisce un tesoro straordinario: il castello Sarriod de la Tour, misterioso maniero che vi lascerà senza fiato. Chi non vorrebbe tornare bambino, dimenticare anche solo per un attimo i problemi della quotidianità per immergersi in un fantastico immaginario popolato da castelli incantati, re potenti, regine buone, bellissime principesse salvate…

Leggi tutto

guida-turistica-teatro-romano-aosta

A spasso nella Roma delle Alpi

Una passeggiata alla ricerca delle tracce romane che permette di rivivere il glorioso passato della città di Aosta Un viaggio nel tempo che ha inizio nel 25 a.C., anno di fondazione della città romana di Augusta Praetoria Salassorum. Un nome denso di significati, che ci racconta la sua origine:  “Augusta”, in quanto dedicata all’imperatore Augusto.…

Leggi tutto

Nuovi orari per i castelli e i siti della Valle d’Aosta dal 1 ottobre 2017

Con l’arrivo dell’autunno cambiano gli orari dei castelli  e dei siti valdostani Di seguito gli orari e le tariffe in vigore dal 1 ottobre 2017 al 31 dicembre 2017:   Castello di Fénis  Orari: dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00  Chiuso il lunedì  Chiuso il 25 dicembre Tariffa:  Intero: € 7,00Ridotto: € 5,00…

Leggi tutto

Il castello della penna Bic

 È sufficiente attraversare in auto la Valle d’Aosta per accorgersi che questa piccola regione è popolata da una moltitudine di manieri: sono quasi 200 tra torri, case-forti e castelli di origine medievale a punteggiare il paesaggio. Questi edifici ci narrano storie incredibili: cruenti battaglie, oscuri intrighi, alleanze segrete, ma anche amori celati tra dame bellissime…

Leggi tutto

Il castello dei sogni

Sontuosa dimora signorile situata nella bassa valle, il castello di Issogne è un sogno ad occhi aperti, che non potrà non incantarvi. Se pensate che un castello debba necessariamente possedere una solida cinta muraria, delle alte e spesse torri, dei ponti levatoi e delle anguste prigioni, allora la vista dell’esterno del tutto privo di apparati…

Leggi tutto

Il museo che non ti aspetti

Un’insolita visita alla Maison de l’Alpage di Valtournenche, museo dedicato agli alpeggi della Valle d’Aosta Nel cuore di Valtournenche, ai piedi del maestoso Cervino, all’interno dell’affascinante Rascard d’Entrèves, gioiello architettonico risalente all’inizio del XVII secolo, si trova la Maison de l’Alpage (casa dell’alpeggio), luogo dedicato alla scoperta dell’attività e della cultura agropastorale valdostana. Ma che…

Leggi tutto

castello-gamba-chatillon-visita

Il castello Gamba nel giardino fiabesco

Su un promontorio roccioso nel centro della Valle d’Aosta un parco all’inglese meraviglioso avvolge il castello Gamba, divenuto oggi un museo di arte contemporanea… Una storia lunga più di cento anni all’insegna dell’amore per la propria donna e per l’arte Storie che si intrecciano, caratterizzate da un unico comune denominatore, l’amore, vi racconterà il castello…

Leggi tutto

visita-castello-avise

Un castello prelibato

Nel grazioso borgo di Avise si cela un meraviglioso castello, all’interno del quale potrete bere un ottimo bicchiere di vino e gustare del cibo raffinato in un ambiente magico  Dopo una divertente sciata, o alla conclusione di una piacevole escursione, quale modo migliore di terminare la giornata se non gustando un aperitivo in un contesto…

Leggi tutto

I calorosi Carnevali che scaldano il gelido inverno valdostano

Bizzarri, a tratti inquietanti, ma densi di fascino e storia, i Carnevali della Valle d’Aosta festeggiano l’ormai prossima fine del lungo inverno  Nel mese di febbraio il rigido inverno della “Coumba Freida”, la “valle fredda” per i suoi venti gelidi che spirano per gran parte dell’anno, è attenuato dalle “landzette”, le colorate maschere del Carnevale che,…

Leggi tutto

Lungo il Chemin de la Vallaise sulle tracce del ponte del drago

Una piacevole passeggiata che percorre un antico collegamento tra il Piemonte e la Valle d’Aosta attraverso il borgo medievale di Perloz e Tour d’Héréraz passando per il Ponte di Moretta, un tempo controllato da un drago leggendario   In Valle d’Aosta non si cammina soltanto ai piedi dei massicci più alti d’Europa esplorando luoghi di…

Leggi tutto

castel-savoia-gressoney-visita

La Margherita più cara a Gressoney

Margherita di Savoia, la prima e la più amata Regina d’Italia, era profondamente legata a Gressoney: a lei si deve lo sviluppo turistico di questo paesino ai piedi del Monte Rosa che, tra la fine dell’Ottocento e i primi anni del secolo successivo, divenne una tra le località di villeggiatura più amate dalla nobiltà.  “Ella sorgeva…

Leggi tutto

visita-parco-gran-paradiso

Un paradiso… di parco!

Una giornata nel parco Nazionale Gran Paradiso è un’occasione unica per ammirare incantevoli paesaggi alpini e soprattutto… Per osservare da vicino i suoi bellissimi animali!  Uno scenario idilliaco, dove tra boschi di abeti rossi e larici, pascoli alpini, rocce e ghiacciai si incontrano stambecchi, caprioli, camosci, aquile reali, marmotte oltre a volpi, ermellini e lupi…

Leggi tutto