Per prenotazioni: info@guideturistiche.vda.it
  • fr

Arco di Donnas

  • Accesso libero

  • Parzialmente accessibile ai disabili

  • Visite per gruppi

  • Visite per singoli

  • Durata della visita 45 minuti circa

  • Opinione dei nostri clienti - 156 voti

Lungo alcuni tratti della via delle Galliestrada romana costruita per mettere in collegamento la città di Roma alla valle del Rodano, i Romani hanno osato sfidare la natura dell’impervio territorio. Un esempio è il tratto di Donnas, dove la roccia viva è stata tagliata per 221 metri ricavando la strada.

Un passaggio ad arco sembra esser lasciato dai romani come sola testimonianza dell’ardita opera compiuta. 

Nel Medioevo l’Arco di Donnas fu utilizzato come porta del Borgo, che veniva chiusa durante la notte ed in caso di pericolo; le altre difese erano  la montagna ed il fiume.
Lungo la strada, poco dopo l’arco è possibile vedere un miliario, che segna la distanza che lo separa da Augusta Praetoria(Aosta): XXXVI miglia (circa 54 km).

Visita guidata all'Arco di Donnas

Prenota la visita guidata all'arco di Donnas compilando il form sottostante











INSIEME ALLA VISITA ALL'ARCO DI DONNAS PUOI ABBINARE

Forte di Bard cosa vedere

09/03/2019

Nella bassa Valle d’Aosta, dopo aver attraversato il comune di Arnad dirigendosi verso Torino, è impossibile non rimanere meravigliati dalla visione dell’imponente Forte di Bard. Scopri le mostre temporanee e i musei. 

Le cinque tappe della Via Francigena in Valle d’Aosta

23/05/2019

Per chi ama camminare, ammirando i vecchi borghi e conoscere la storia di un territorio, ma anche godersi la pace e la tranquillità immersi in un paesaggio naturale, oggi il nostro consiglio è quello di percorrere la Via Francigena, un sentiero che attraversa tutta la Valle D’Aosta.

 

Guide Turistiche Valle d'Aosta di Stefania Soudaz
P.IVA: 01204690075 / C.F: SDZSFN85B45E379G



Privacy Policy
Codice Fattura Elettronica: KRRH6B9