Fiera di Sant’Orso di Aosta

  • Inverno in Valle d'Aosta
  • Parzialmente accessibile ai disabili
  • Visite con gruppi
  • Visite per singoli e coppie

Descrizione

La visita alla fiera di Sant’Orso, che si svolge ogni anno il 30 e il 31 gennaio, è un’esperienza unica, da vivere con intensa partecipazione. Gli espositori non vi partecipano con il mero obiettivo economico, ma soprattutto con l’intenzione di cercare un contatto con il pubblico, condividendo con esso un momento indimenticabile, che raggiunge il punto più intenso nella veillà, la lunga notte tra il 30 e il 31 gennaio; in cui cantine impercettibili durante il resto dell’anno prendono vita, aprendo le porte ai passanti per coinvolgerli in banchetti, canti e balli fino alle prime luci dell’alba, quando i manufatti tornano a popolare i banchetti della fiera.

La fiera di Sant’Orso  vi permetterà di scoprire una città ricca di testimonianze del passato. Alla visita della fiera, è possibile abbinare la visita guidata della città di Aosta con una guida turistica. Fondata dai Romani nel 25 a.C., è ancor oggi possibile ammirare alcuni capolavori di epoca romana e medievale perfettamente conservati, quali l’Arco d’Augusto, la Porta Praetoria, il Teatro Romano, il Criptoportico, la Collegiata di Sant’Orso con il suo chiostro romanico istoriato e la Cattedrale, che custodisce importanti capolavori, quali i mosaici, il coro ligneo e gli affreschi ottoniani nel sottotetto.

Il percorso di visita si svolge lungo una comoda strada pedonale. La durata è di circa due ore e mezza, ma può subire delle modifiche a seconda delle proprie esigenze. É possibile terminare la visita con una degustazione di prodotti tipici, quali formaggi e lardo abbinati a vini valdostani.

Prenota la visita guidata