LA TUA GITA SCOLASTICA IN VALLE D’AOSTA: LABORATORI DIDATTICI PER LA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

Itinerari guidati, attività e laboratori didattici rivolti alle scuole secondarie di primo grado offrono la possibilità di conoscere la storia, le tradizioni e la cultura della Valle d’Aosta in maniera divertente.

Basati su un approccio dinamico, i laboratori didattici permettono ai ragazzi di interagire con i siti esposti ed i loro contenuti, non limitandosi ad essere semplici osservatori passivi, ma divenendo veri protagonisti del percorso formativo.

Siamo in grado di emettere fatture elettroniche verso le pubbliche amministrazioni, come richiesto dalla normativa vigente.

Contattaci per avere maggiori informazioni sui laboratori didattici


Mostri, folli ed animali fantastici: nel magico mondo del Medioevo

Il laboratorio è dedicato alle raffigurazioni medievali: una babele di personaggi, animali, folli, esseri fantastici che è possibile ammirare ad Aosta, all'interno della Cattedrale e nella collegiata di Sant'Orso. Dalla loro osservazione sarà possibile ripercorrere i differenti argomenti presenti: il diabolico, il mostruoso, la volgarità che convivono all’interno di un contesto sacro.

Dettagli Visita

L’apprendista amanuense Novità a.s. 2017-18

La visita guidata del castello di Issogne condurrà i piccoli partecipanti alla scoperta dei meravigliosi tesori che si celano al suo interno. Al termine del percorso guidato, i ragazzi potranno cimentarsi nella scrittura del proprio nome o di alcune iscrizioni osservate nel corso della visita; il cartiglio prodotto potrà essere conservato dagli apprendisti amanuensi.

Dettagli Visita

Nella casa dei conti di Challant

Un percorso divertente all’interno del castello di Issogne che permetterà di conoscere i suoi antichi abitanti: il religioso Giorgio di Challant, che trasformò il maniero in una sontuosa dimora per suo nipote Filiberto, futuro conte di Challant, dal cui matrimonio con Louise d’Aarberg nascerà Renato di Challant. Fu questo uno dei più importanti esponenti della nobile famiglia, la cui figlia primogenita, la notte prima delle nozze, scappò proprio dal castello con uno scudiero!

Dettagli Visita

Dimmi che santo sei! Novità A.S 2017-18

La visita guidata del castello di Fénis permette di osservare un gran numero di santi rappresentati al suo interno. Durante il percorso guidato, mediante l’identificazione degli attributi caratterizzanti alcuni tra i principali Santi presenti all’interno del castello, sarà possibile ricostruire le principali vicende della loro vita. Al termine della visita, i partecipanti saranno chiamati a completare alcune raffigurazioni della cappella e del cortile interno.

Dettagli Visita

Chi l’ha detto che il Medioevo era un periodo buio?

La visita guidata di Aosta accompagna i bambini e i ragazzi alla scoperta degli angoli più suggestivi ed interessanti della città dove ancora si respira un’atmosfera tipicamente medievale. Attraverso un percorso inedito che va dalla Basilica paleocristiana di San Lorenzo alla Tour Neuve attraversando la collegiata di Sant’Orso.

Dettagli Visita

Un quiz… Davvero Forte!

La visita guidata del Borgo e del Forte di Bard non si limita ad una semplice spiegazione: i bambini e i ragazzi verranno coinvolti in un divertente quiz che permetterà loro di sfidarsi in prove legate ai principali personaggi e avvenimenti storici che hanno reso famoso questo luogo magico: scendendo dal Forte di Bard, si raggiunge il borgo, sviluppatosi lungo la via delle Gallie, l’antica strada romana.

Dettagli Visita

Il piccolo casaro: produciamo il formaggio

La visita guidata inizia all'interno di un'azienda agricola, dove i bambini conosceranno i suoi numerosi abitanti, tra i quali sarà impossibile non notare all'interno della stalla o nei prati al pascolo le mucche valdostane, produttrici dell'ottimo latte utilizzato per la produzione della Fontina DOP e dei prodotti caseari più gustosi della regione.

Dettagli Visita

Impariamo a fare il pane

L'esperienza si svolge all'interno dell'antico forno di un piccolo villaggio della Val d' Ayas, ai piedi del Monte Rosa, recentemente ristrutturato, dove la guida racconterà come si svolgeva la vita di un tempo, quando il pane veniva cotto una, o due volte l'anno e veniva poi conservato sulle rastrelliere di legno fino al momento in cui veniva consumato spezzandolo con l'attrezzo chiamato "copapan".

Dettagli Visita

A spasso nei boschi alla scoperta delle castagne

L’autunno in Valle d’Aosta è magico: con i suoi meravigliosi colori, è la stagione ideale per fare una passeggiata nei castagneti all’imbocco della Valle di Gressoney. In compagnia di alcuni soci della Cooperativa il Riccio, cooperativa che si occupa della raccolta, lavorazione e vendita delle castagne, scopriremo la castagna, piccolo ma prelibato frutto, un tempo elemento fondamentale dell’economia locale.

Dettagli Visita