Visita le Mostre e i Musei della Valle d’Aosta

La visita guidata dei musei, delle mostre permanenti e temporanee disseminate nel territorio valdostano permette di scoprire la storia, le tradizioni e la cultura delle sue genti, non limitandosi a volgere uno sguardo nostalgico verso il passato, ma indagandolo al fine di comprendere quelli che sono i tratti caratterizzanti del territorio della Valle d’Aosta e della sua popolazione mediante un dialogo attivo con i partecipanti.

Non manca uno sguardo sull’arte: quella di tradizione, ma anche quella moderna e contemporanea custodita in importanti poli culturali, dove vengono organizzate mostre di rilievo internazionale, quali il castello Gamba ed il Forte di Bard.


MAR- Museo Archeologico Regionale

Nel centro di Aosta, all’interno dell’elegante edificio che nel Medioevo ospitava un convento e convertito in epoca napoleonica in caserma, si trova il MAR – Museo Archeologico Regionale. Visitando le sue sale, è possibile immergersi nella storia della Valle d’Aosta, compiendo un lungo viaggio che ha inizio nella Preistoria, per poi approdare all’epoca romana.

Dettagli Visita

MAV – Museo dell’Artigianato valdostano di tradizione

Poco lontano dall’imponente castello di Fénis si trova il MAV, spazio espositivo dedicato all’artigianato valdostano di tradizione. La scoperta dei numerosi oggetti contenuti al suo interno, più di 800, permette di rivivere il passato, immergendosi in tempi in cui la popolazione viveva di agricoltura e allevamento.

Dettagli Visita

Maison de l’Alpage: alla scoperta degli alpeggi della Valle d’Aosta

La Maison de l’Alpage de la Vallée d’Aoste vuole fornire una visione d’insieme dell’alpeggio, analizzandone i suoi aspetti caratterizzanti: l’imprenditorialità, la modernità, la “multifunzionalità”, il sapere, le conoscenze, la cultura pastorale creata con il tempo e l’aspetto eco-sostenibile del sistema valdostano.

Dettagli Visita

Museo delle Alpi

Collocato al primo piano dell'Opera Carlo Alberto, è possibile raggiungere il Museo delle Alpi tramite degli ascensori panoramici che permettono di osservare il paesaggio circostante o attraverso una comoda strada pedonale lungo i diversi corpi di fabbrica della fortezza. Spazio museale all'avanguardia, il Museo delle Alpi racconta una montagna "vissuta" e profondamente trasformata per opera dell'uomo.

Dettagli Visita

Alpi dei ragazzi

Situato all'interno dell'Opera Vittorio, le Alpi dei Ragazzi permette di vivere un'emozionante scalata virtuale sul Monte Bianco. Spazio concepito per avvicinare in maniera ludica i più piccoli all'alpinismo, i ragazzi sperimentano tutte le tappe dell'ascensione in alta montagna. dopo essersi legati in cordata, si prepara lo zaino, si consultano le previsioni del tempo, si analizza l'itinerario.

Dettagli Visita

Le Prigioni del Forte

Nei sotterranei dell'Opera Carlo Alberto del Forte di Bard si trovano le prigioni, dove il visitatore potrà rivivere le terribili condizioni alle quali i prigionieri erano costretti, rinchiusi in 24 celle di ridottissime dimensioni, circa 1,3 x 2 metri. Al suo interno, è stato allestito uno spazio museale che vuole raccontare la millenaria storia dell'edificio militare, che per lunghi secoli ha rivestito il ruolo di punto di passaggio strategico.

Dettagli Visita

Castello Gamba. Collezione di arte moderna e contemporanea

Carlo Maurizio Gamba fece costruire il castello nei primi anni del ‘900 per dare la possibilità alla sua sposa Angélique Passerin d'Entrèves di trascorrere tutto il tempo a lei possibile accanto alla sua famiglia di origine, che viveva nel castello di Châtillon. L'incarico di progettazione del castello venne affidato all' Ingegner Carlo Saroldi.

Dettagli Visita