Chemp. Un museo a cielo aperto

  • Villaggi alpini
  • Parzialmente accessibile ai disabili
  • Visite con gruppi
  • Visite per singoli e coppie

Descrizione

Nel caratteristico villaggio di Chemp, Giuseppe Bettoni coltiva un sogno: quello di far rivivere questo luogo magico attraverso l’arte. Tra abitazioni in pietra della fine del XIX secolo si trovano alcune sue sculture e di suoi amici che sono invitati a lasciare le loro opere, perchè, come dice un cartello ““L’opera d’arte è una gioia creata per sempre” (John Keats). La grande passione di questo scultore  lo spinge ormai da anni a partecipare con successo a mostre e fiere, tra le quali la millenaria Fiera di Sant’Orso.

Delle sue opere dicono “Cercare di descriverle equivale a smitizzare la magia delle sue creazioni. Egli alla tecnica perfetta, unisce una grande fantasia; la sua è una sfida che lo porta a vincere la rigidità del legno che diventa un cappello floscio, un libro spiegazzato e consunto dal tempo, un riccio pungente di castagno, un tenero fiocco che annuncia una nascita…

Le sue foglie sono leggere, accartocciate e sembra quasi che si debbano sbriciolare tra le dita. Quasi non si osa toccarle: basta ascoltare il loro fruscio e scricchiolio.”

Leggi l’articolo dedicato a Chemp sul nostro blog 

Scoprite Chemp e il progetto di Pino Bettoni nel video realizzato dal fotografo Enrico Romanzi

Contattaci per prenotare la tua visita guidata a Chemp