Borgo di Bard

  • Forte di Bard
  • Accessibile ai disabili
  • Visite con gruppi
  • Visite per singoli e coppie

Descrizione

Il borgo di Bard, tipico villaggio di attraversamento che si è sviluppato lungo la strada romana,  è ricco di interessanti testimonianze storiche.
Abitato da poco più di 160 abitanti, si presenta nel suo assetto urbano medievale.

L’arrivo  dal lato sud percorrendo il tratto viario della strada romana perfettamente conservata permette di osservare da un lato i vigneti terrazzati alternati alle balze strapiombanti  utilizzate come palestra d’arrampicata, e dall’altro, le rocce montonate sulla quale si erge la fortezza con le Marmitte dei Giganti (segni di epoca glaciale) e di incisioni rupestri risalenti all’ epoca preistorica.

Percorrendo la via principale  è possibile osservare  degli edifici residenziali del XV-XVI secolo  alcuni dei quali restaurati e divenuti sedi di attività commerciali. Numerosi edifici del borgo sono stati costruiti sugli antichi muri romani, ancor oggi visibili in alcune cantine.

Degne di interesse sono l’elegante cinquecentesca  Casa Challant ; Casa Valperga, sulla cui facciata è presente un’elegante bifora, ora tamponata, affiancata da due finestre a crociera; Casa Urbano, sede dell’antico mulino;  Casa Ciuca, in cui si può ammirare un bel ‘viret’, scala a chiocciola dai gradini che si aprono a ventaglio intorno a un’asse centrale; il Palazzo Nicole, settecentesco, residenza degli ultimi conti di Bard, sulla cui facciata si notano ancora i fori dei proiettili dell’assedio dell’armata napoleonica.

Prenota la visita guidata al borgo e al forte di Bard