Ponte-acquedotto Grand Arvou

  • Esperienze uniche
  • Non accessibile ai disabili
  • Visite con gruppi
  • Visite per singoli e coppie

Descrizione

A Porossan, in località Chiou, a pochi minuti da Aosta, si nasconde un capolavoro dell’architettura medievale: il ponte-acquedotto Grand Arvou.

Il tetto dotato di copertura in lose e le aperture che illuminano l’interno per permetterne l’ispezione conferiscono a quest’opera spettacolare l’immagine di un imponente edificio. Costruito per superare una stretta gola scavata dal torrente Perléaz, il ponte è situato sul “Ru Prévôt”, canale realizzato alla fine del XIII secolo per volere di Henri de Quart, prevosto della cattedrale di Aosta. L’abbé Henri, importante storico, scrittore e alpinista lo definì “Uno dei più bei monumenti che ci abbia conservato il Medioevo”.

In Valle d’Aosta si trova una fitta rete di canali chiamati “rus”, realizzati in epoca medievale per portare l’acqua nei luoghi più aridi della regione. Attraversando boschi e pascoli, i rus scendono fino alla valle centrale portando l’acqua attinta dai torrenti, così da permettere la coltivazione di zone altrimenti troppo secche.

È possibile abbinare alla visita guidata del ponte-acquedotto Grand Arvou una degustazione di vini e prodotti tipici valdostani o la visita di Aosta romana e medievale.

Contattaci per richiedere ulteriori informazioni