Castel Savoia

  • Castelli
  • Parzialmente accessibile ai disabili
  • Sito a pagamento
  • Visite con gruppi
  • Visite per singoli e coppie

Descrizione

l Castel Savoia venne realizzato per volere della Regina Margherita di Savoia, che tanto amava Gressoney, al punto di risiedervi durante i suoi soggiorni estivi fino al 1925 in un primo momento ospite del barone Beck Peccoz e  dal 1904 nella sua residenza. L’edificio è situato nella località Belvedere, nome dovuto alla meravigliosa vista che è possibile godere, la quale permette di ammirare la vallata del Monte Rosa.

Nel 1936, l’industriale Moretti acquistò il castello, che divenne proprietà della Regione Autonoma Valle d’Aosta nel 1981.

Progettato dall’architetto Emilio Stramucci in stile neogotico, il castello è identificato da un nucleo centrale al quale si affiancano cinque torri cuspidate l’una diversa dall’altra. Di particolare interesse, l’imponente scalone ligneo decorato con grifoni e aquile, i soffitti a cassettoni, le boiseries e gli arredi di ispirazione medievale.

All’esterno, un affascinante giardino botanico circonda il castello, dove è possibile ammirare numerose specie botaniche alpine.

É possibile raggiungere il castello percorrendo un breve tragitto a piedi che parte dal parcheggio delle auto e dei pullman che corre lungo il giardino botanico.

Leggi l’articolo dedicato al Castel Savoia e alla Regina Margherita sul nostro blog

Prenota la visita guidata al Castel Savoia